R&D e Laboratorio

R&D Dept.

Il nostro dipartimento di Ricerca & Sviluppo insieme al Laboratorio interno è costantemente alla ricerca di nuovi materiali, nuove materie prime, di nuove lavorazioni che anticipino le tendenze e che affascinino i nostri clienti. È proprio perché crediamo nell’innovazione e nel mantenimento di uno standard qualitativo sempre ai massimi livelli che investiamo la maggior parte del tempo nella ricerca di nuovi materiali, di nuove lavorazioni e nuove tecnologie. I clienti si aspettano lavorazioni elaborate e di qualità ed Italian Converter si impegna al massimo per superare le aspettative della clientela e quelle dell’azienda stessa.

Tecnologia
la nostra missione

Laboratorio Interno

Il nostro laboratorio interno è totalmente dedicato a test ed analisi nel totale rispetto delle attuali normative ISO, guidato da un nostro team di esperti del settore. Ogni giorno dedichiamo gran parte del nostro tempo alla ricerca in laboratorio: ricerchiamo diverse finiture, testiamo nuove materie prime, miglioriamo costantemente i nostri prodotti, testiamo articoli e creiamo nuovi tessuti.

Test

I test

Dopo tanti anni di esperienza, il personale interno è specializzato nel riconoscere rapidamente le caratteristiche di ogni articolo, possiamo destinare ogni prodotto al suo perfetto utilizzo finale secondo i risultati di ogni test. Possiamo intervenire realizzando campioni su misura per ogni necessità del cliente con grande velocità.

test-image

Resistenza
alla Rottura

Dinamometro Test

Tali prove vengono condotte mediante uno strumento, chiamato dinamometro, in grado di misurare le varie resistenze fisico-meccaniche della materia prima fibrosa, dei semilavorati della filatura e, infine, dei tessuti veri e propri.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 2411
- UNI EN ISO 13937
- UNI EN ISO 13934

download-icondownload
test-image

Solidità
del Colore

Crocking Test

Il Crocking Test viene effettuato per determinare la solidità del colore dei tessuti allo sfregamento a secco o ad umido. La solidità del colore viene valutata con specifica modalità secondo la normativa su provette ambientate in atmosfera standard, attraverso l’interpretazione della “scala dei grigi”.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 105-X12

download-icondownload
test-image

Idrorepellenza
del Materiale

Spray Test

Lo Spray Test consente di determinare la resistenza alla bagnatura superficiale con acqua (indice di bagnabilità); è significativa per valutare il comportamento di tessuti sottoposti a trattamento impermeabilizzante o di idrorepellenza.


Norme di riferimento
- UNI EN 24920

download-icondownload
test-image

Resistenza
alla Flessione

Bally Test

Il Bally test è la Misurazione della resistenza del materiale alle flessioni con temperature da -5° a temperatura ambiente per verificarne l'idoneità per l'utilizzo finale. Per i clienti più esigenti, possiamo testare il tessuto fino ai 20° sotto zero. Il test si esegue attraverso una specifica apparecchiatura denominata Bally in grado di simulare la flessione della calzatura durante il movimento, in particolare si potrebbero verificare rotture nei punti di maggiore flessione.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 17694
- UNI EN 13512

download-icondownload
test-image

Resistenza
all’abrasione

Martindale Test

Il Martindale test viene utilizzato per analizzare la resistenza di tessuti e pelli (naturali o sintetici) al deterioramento.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 12947

download-icondownload

Dinamometro Test

Tali prove vengono condotte mediante uno strumento, chiamato dinamometro, in grado di misurare le varie resistenze fisico-meccaniche della materia prima fibrosa, dei semilavorati della filatura e, infine, dei tessuti veri e propri.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 2411
- UNI EN ISO 13937
- UNI EN ISO 13934

download-icondownload

Crocking Test

Il Crocking Test viene effettuato per determinare la solidità del colore dei tessuti allo sfregamento a secco o ad umido. La solidità del colore viene valutata con specifica modalità secondo la normativa su provette ambientate in atmosfera standard, attraverso l’interpretazione della “scala dei grigi”.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 105-X12

download-icondownload

Spray Test

Lo Spray Test consente di determinare la resistenza alla bagnatura superficiale con acqua (indice di bagnabilità); è significativa per valutare il comportamento di tessuti sottoposti a trattamento impermeabilizzante o di idrorepellenza.


Norme di riferimento
- UNI EN 24920

download-icondownload

Bally Test

Il Bally test è la Misurazione della resistenza del materiale alle flessioni con temperature da -5° a temperatura ambiente per verificarne l'idoneità per l'utilizzo finale. Per i clienti più esigenti, possiamo testare il tessuto fino ai 20° sotto zero. Il test si esegue attraverso una specifica apparecchiatura denominata Bally in grado di simulare la flessione della calzatura durante il movimento, in particolare si potrebbero verificare rotture nei punti di maggiore flessione.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 17694
- UNI EN 13512

download-icondownload

Martindale Test

Il Martindale test viene utilizzato per analizzare la resistenza di tessuti e pelli (naturali o sintetici) al deterioramento.

Norme di riferimento
- UNI EN ISO 12947

download-icondownload

I certificati

Da sempre Italian Converter si impegna nel rispetto degli standard ambientali, sociali e chimici.
Standard ambientali, l’azienda ha intrapreso un percorso di gestione degli articoli GREEN.
Standard sociali, si rifà ai diritti dei lavoratori. Tra i valori di Italian Converter primeggiano quelli di equità e inclusività.
Standard chimici, l’azienda chiede a fornitori e terzisti di rispettare anche la PRODUCT RESTRICTED SUBSTANCE LIST da lei stessa redatta.
L’azienda sta al passo con le normative in vigore, sia a livello nazionale, che a livello internazionale, per garantire a clienti e fornitori una totale trasparenza e sicurezza.